Egitto: “Skype e le chiamate VoIP sono illegali!”

TRATTO DA http://blog.inovaos.it

L’autorità egiziana per la regolamentazione delle telecomunicazioni (NTRA) ha deciso di “rafforzare” la sua legislazione in termini di comunicazioni, bandendo (quasi) tutti gli internet voice services (Skype in testa).

Amr Badawy, presidente di NTRA, ha spiegato che i servizi VoIP offerti dagli operatori mobile egiziani sarebbero illegali perchè vanno a scavalcare in maniera illecita i principali snodi come quello di Telecom Egypt.

E qui starebbe il punto focale della questione. La conseguenza di questo provvedimento è infatti che adesso, per poter effettuare una chiamata internazionale,  il chiamante è costretto a passare attraverso il network mobile di Telecom Egypt, controllato dalle istituzioni in quanto a maggioranza statale.

La telecom egiziana non versa proprio in buone condizioni e si vocifera che questa sia stata una mossa studiata a tavolino per “risanare” le sue casse.

Che sia così o meno, questo è comunque l’ennesimo attacco alla Net Neutrality e alla leale concorrenza di mercato.

Non a caso proprio nei giorni scorsi, in occasione della Giornata Mondiale contro la Cyber Censura, Reporter Senza Frontiere ha inserito l’Egitto tra i “Nemici di Internet” elencati in un report dal titolo “Web 2.0 versus Control 2.0″.

Dove si arriverà?

C’è da riflettere

di sicuro a molti che in Egitto e a Sharm ci vivono la notizia sicuramente non farà piacere!
Quanti soldi si dovranno spendere adesso per comunicare a casa? Chi avesse una valida alternativa a Skype mi faccia sapere!