NUOVE REGOLE PER I DIVING

A Sharm el Sheikh con il nuovo anno e’ iniziato un grande cambiamento nel campo della subacquea.

20 o piu’ anni fa alcuni italiani sia in veste di imprenditori, aprendo dei diving, e sia come istruttori, offrendo sempre un ottima esperienza e professionalita’, hanno praticamente fatto nascere l’attivita’ subacquea a Sharm richiamando ogni anno migliaia di connazionali.
Da un po di tempo a questa parte le cose stanno cambiando: le nuove disposizioni delle leggi Egiziane stanno creando sempre piu’ difficolta’ ai diving stranieri. Molti hanno chiuso e molti sono allo stato di sopravvivenza a vantaggio degli imprenditori locali.

Quest’anno un nuovo cambiamento: l’obbligo per tutti quelli che lavorano nel campo della subacquea di avere un permesso di lavoro che di fatto rende impossibile poter lavorare regolarmente a molti istruttori italiani che offrivano la propria opera come freelance.
Qualcuno ha già lasciato il paese mentre altri attendono sperando in novità dell’ultimo secondo.
Nelle liste del CDWS, che abilita annualmente tutti i professionisti della subacquea, il calo degli iscritti stranieri e’ impressionante, meno del 10% rispetto ai locali (dati riferiti a fine gennaio).
Ora i posti vacanti sono stati presi da istruttori e guide locali che approfittando della nuova opportunita’ si sono sbrigati a fare corsi di italiano e corsi per diventare istruttori.
Purtroppo anche se sulla carta non risulteranno problemi per il cambio di mano nei fatti la situazione e’ preoccupante. Gia’ molte sono le segnalazioni di problemi piu’ o meno seri date da guide inesperte e moltissime sono le lamentele da parte dei turisti che in barca sono accolti con un “welcome” invece che con un sorridente “ciao, visto che sole?”

Purtroppo la realtà è che la maggior parte dei subacquei è fatta di persone che si immergono una o due volte all’anno, in occasione delle vacanze. Questa realtà unita alla inevitabile poca esperienza di molte guide egiziane, potrebbe essere causa di prevedibili tragedie!

Ricordatevi sempre che il mare è bellissimo ma molto pericoloso! Controllate sempre l’attrezzatura due volte, e immergetevi sempre in coppia, tenendo d’occhio il vostro compagno! SEMPRE, a costo di rovinarvi l’immersione!

Ricordatevi che l’incidente capita d’improvviso, non dà preavviso! Solo il continuo controllo tra voi e il vostro compagno potrebbe risolvere una situazione potenzialmente tragica, in un brutto spavento!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: