UN LIBRO AL GIORNO: OFELIA DI CRISTINA BETTI

Oggi vi suggerisco un libro che non ha agganci con l’Egitto.
Vi consiglio il libro di Cristina Betti, una blogger come me.
Ahh, la libertà di essere indipendenti!
Ve lo consiglio:
Solo perchè l’autrice mi ha fatto dei complimenti
Solo perchè ho letto la trama del libro e mi ha incuriosito
Solo perchè ho letto il suo blog e la ragazza scrive bene
Solo perchè se un giorno anche io dovessi scrivere un libro avrei piacere che altri ne parlassero e mi facessero pubblicità!

Insomma, ve lo consiglio perchè il blog è mio e vi consiglio quel che mi pare!!!! ehehheheeheh scherzo, massimo rispetto di voi, ma sinceramente, dateci un’occhiata, mi sembra un libro interessante!

Ofelia è un romanzo popolato da personaggi che chiunque di noi potrebbe aver conosciuto o aver sentito parlare di loro.

Ofelia nasce nella notte della morte di Mussolini, sarà forse l’evento burrascoso che segnerà la sua vita? Diviene bambina in un magico mondo ovattato, fatto di campi coltivati da ogni genere di verdura ed una fattoria costellata di tutti gli affetti necessari a sostituire la mancanza di un padre, maledetto dalla madre sin dalle prime righe del romanzo. Ma la vita non tarderà a fargli sentire il vero peso della realtà, delle responsabilità, dell’età adulta e del coraggio delle proprie azioni.

Ofelia sceglierà Emì come suo sposo e con lui diventerà donna.

Sono molti i temi trattati a volte distrattamente e fra le righe, e altri quelli descritti apertamente e sviscerati nel cuore delle sensazioni e delle emozioni.

Si parla della forza di tre donne che, depredate della fiducia nel genere maschile, riescono in modo diverso ed in tempi diversi a cavarsela con le loro forze, il loro lavoro e la loro emancipazione.

Si parla di donne, ma non vengono lasciati in disparte gli uomini con la forza di tener testa ai loro caparbi caratteri, con la forza di scavarsi un posto nei loro cuori e con la forza permettere  nuove forme di unione, uomini con tempre d’acciaio se si parla dell’infanzia di Ofelia e uomini con tempre quasi femminee nell’età adulta, ai quali spesso dovrà provveder lei.

In Ofelia vengono mostrate anche le debolezze che possono portar una persona verso baratri che sembrano senza fine, siano essi uomini o donne, le debolezze non hanno sesso.

Sono molti i personaggi che si avvicendano nel romanzo e pochi vengono dimenticati fra le righe, tutti, con le loro esistenze lasciano una traccia nel lettore, traccia che verrà seguita sino all’ultima pagina.

Ogni personaggio risveglia sentimenti ed emozioni che fanno parte della realtà non è un romanzo d’amore o di avventura, è un romanzo che rappresenta ogni risvolto del genere umano, lodevole o spregevole che sia, rappresenta la  realtà.

L’aborto, il divorzio, la violenza familiare sono solo alcune delle realtà che dovrà affrontare, ma la vita è fatta anche di puri e sinceri affetti in grado di superare ostacoli a volte insormontabili ed accompagnarci in ogni difficoltoso passo della vita.

E ORA I LINK
Blog dell’autrice Cristina Betti qui
Link per acquistare l’ebook (libro in formato digitale) qui

Annunci

One Response to UN LIBRO AL GIORNO: OFELIA DI CRISTINA BETTI

  1. cristina betti says:

    MA GRAZIE!!!!
    Che strano trovare per caso la mia creatura in un altro blog, mi fa un sacco di piacere, spero che la mia Ofelia ti tenga una buona compagnia.
    Grazie ancora, buon lavoro e buona scrittura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: