NON E’ COSI’ SEMPLICE DARE IL VIA AL RAMADAN

Che non sia per niente facile lo sa bene Salah M. Mahmoud, direttore dell’osservatorio astronomico di Helwan, in Egitto, che martedì scorso aveva una delicatissima missione: dare l’imprimatur scientifico all’avvio del mese sacro per i musulmani di tutto il mondo, il Ramadan. Che, secondo la Sharia, la legge islamica, ha inizio la prima notte in cui la luna nuova diventa visibile a occhio nudo. Così, in un’area con cielo nuvoloso o a diversa latitudine o longitudine il Ramadan può iniziare anche uno o addirittura due giorni dopo rispetto al resto del mondo islamico. E se ci si mette anche lo smog, allora diventa una vera e propria sfida.

Mahmoud, presidente dell’istituto nazionale di astronomia e geofisica, pubblica un grosso volume di tabelle che elencano orari e località in cui la luna del Ramadan appare in varie città del mondo.

«Noi sappiamo che la luna è là», ha spiegato martedì Mahmoud, in attesa di presentare il suo rapporto al gran mufti d’Egitto, la massima autorità religiosa del paese, «ma la Sharia vuole che la vediamo con i nostri occhi».

Il mese lunare inizia nel momento in cui sole, terra e luna sono allineati sullo stesso piano. Quest’anno, secondo Mahmoud, la congiunzione era prevista al Cairo alle ore 6.08 antimeridiane di martedì 10 agosto. Gran parte del mondo islamico segue le decisioni dell’Egitto sul Ramadan, perché il paese è sede di Al Azhar, uno dei principali centri d’insegnamento religioso dell’Islam sunnita.

Martedì lo studioso ha organizzato sei gruppi di astronomi con telescopi in altrettante località del paese (oltre a Helwan, sulla costa del Mediterraneo, vicino alla diga di Assuan, sul Sinai, lungo il Nilo e a Ovest del Cairo), con la speranza che almeno uno di essi potesse vedere la luna. Ma le prime segnalazioni sono arrivate da alcuni amatori ad Abu Simbel, a Sud di Assuan e a Sohag, nel Centro del paese.

La decisione finale di dare inizio ufficialmente ai 30 giorni di digiuno e preghiera spetta al mufti. Il quale, anche se nessuna delle sei squadre ufficiali ha potuto osservare la luna nuova, alle 20,30 ha comunque dato il via al Ramadan. Dal vivo in televisione.

QUANDO UN FILMATO DIVENTA POESIA!!

Ho trovato un filmato su Youtube che secondo me è stato postato da un genio, da un poeta! Ha saputo cogliere tutta la magia della penisola del Sinai, del Mar Rosso, del deserto, dei beduini! E il tutto in soli 7 minuti!

Un grandissimo atto d’amore nei confronti di questa meravigliosa terra!

Dura solo 7 minuti, ti chiedo di guardarlo se hai 7 minuti di pace! Non merita una visione distratta!

Dedico questo filmato a tutti quelli che amano questa terra, che ne conoscono e apprezzano i sapori e gli odori, che ne conoscono il caldo abbraccio del mare e del deserto, a tutti coloro per i quali Sharm non è solo un susseguirsi di locali e discoteche, di russe e di egiziani! A tutti coloro che si emozionano quando sentono il sole sulla pelle o gioiscono per aver visto il centesimo pesce pagliaccio, come fosse la prima volta! A quelli che sono anni e anni che vanno in vacanza in questo paradiso e ne sanno ancora cogliere la magia!

Dedico questo filmato anche a tutti quelli che non ci sono ancora stati, sperando che possano partire più consapevoli del fatto che il Sinai è tutto quello che stanno per vedere e non solo un enorme divertimentificio!

E infine ringrazio Andrea Cochetti, sconosciuto autore di questo piccolo capolavoro! Lo ringrazio per aver saputo dire con parole e immagini stupende quello che da tempo avrei voluto dire senza riuscirci! Grazie per averlo detto e averlo condiviso con tutti noi!!!

88

NAVIGAZIONE SUL NILO IN FELUCCA

La Felucca e’ la soluzione ecologica alla classica crociera sul Nilo. Ideale per che vuole godere del contatto naturale con le acque del fiume sacro sia di giorno che di notte.  La felucca e’ la tipica barca di legno a vela nubiana usata tutt’oggi dai nubiani per la pesca. L’imbarcazione e’ molto grande e puo’ ospitare fino 10 persone escluso l’equipaggio.In inverno, durante la notte, la felucca viene coperta con tende al fine di riparare gli ospiti da zanzare o insetti di fiume. Il pernottamento avviene in sacchi a pelo (che gli ospiti porteranno con se) o sui materassi e coperte di cui e’ fornito l’equipaggio.Per la pulizia giornaliera e le doccie , ogni viaggiatore avra’ a disposizione circa 20 litri di acqua naturale , e per i bisogni si avranno a disposizione le dune e gli alberi..e’ richiesto quindi un buon spirito di adattamento

La navigazione puo’ essere piu’ o meno lunga, adattabile alle esigenze di ogni viaggiatore. Si puo’ navigare da Luxor ad Aswan in un percorso di 5 notti, oppure da Esna (a 50 km da Luxor) ad Aswan in 3 notti.

Durante la navigazione, molto lenta e guidata dal vento, si avra’ a disposizione tempo per relax e fotografie. Possibili anche I bagni nel fiume nelle zone ancora vergini delle campagne.

Oltre ai classici monumenti archeologici di Luxor, Aswan, Edfu e Komombo, ci saranno soste in piccoli villaggi di pescatori e siti lontani dal turismo di massa ma di altissimo valore storico, quali il Tempio a Gebel Selsela..

E’ possibile inoltre, abbinare la navigazione sul Nilo a soggiorni al Cairo, Luxor, Aswan ed Abu Simbel con programmi ad hoc.

I pasti sono cotti sul momento al falo’ e cucinati direttamente dall’equipaggio.. Solitamente si consumano in spiaggie o ai piedi dei Templi. Si spazia da carne o pollo alla brace, riso e verdure, formaggi, uova, insalate e salse tipiche ecc…

Se cercate un viaggio lontano dai circuiti classici e che vi regali le emozioni della navigazione, la Felucca e’ senza dubbio la soluzione ideale.

A soli 950.00 euro a persona (su 4 partecipanti)

La quota include :
– Biglietti aerei internazionali per le tratte ITALIA/CAIRO/ITALIA di Linea Egyptair o Alitalia
– 02 notti in treno vagoni letto I classe ABELA SLEEPING TRAINS
– 01 notte in albergo ad Aswan
– 04 notti in felucca sul Nilo
– Trattamento di pensione completa per tutto il tour
– Bevande ed acqua minerale in felucca
– Tutti i trasferimenti in auto privata climatizzata
– Guida egittologo parlante italiano per tutto il tour
– Biglietti di entrata per tutte le escursioni citate nel programma

La quota esclude :
– Visto di entrata in Egitto (acquistabile all’aeroporto del Cairo al costo di euro 13 a persona)
– Bevande ove non citato
– Mance
– Extra personali
– tutto cio’ che non e’ espressamente citato nella voce “La quota include”

.Le partenze sono soggettive
.I prezzi sono validi fino Dicembre 2010 esclusi i periodi di Festivita’ (Natale,Pasqua,Ferragosto e Ponti)
.Sono richiesti almeno 20 giorni di anticipo per la prenotazione
.E’ possibile prenotare questo viaggio senza i biglietti aerei internazionali
.E’ possibile modificare la categoria alberghiera (a costi differenti)

ULTERIORI INFO