BERLUSCONI, MUBARAK E I COLLOQUI DI PACE ISRAELO-PALESTINESI

FONTE ANSA

ROMA – Dopo aver inaugurato la sede rinnovata dell’Accademia d’Egitto a Roma, il premier Silvio Berlusconi ed il presidente egiziano Hosni Mubarak sono appena giunti a palazzo Chigi. Mubarak e’ stato accolto nel cortile della sede del governo dal picchetto d’onore.

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il presidente egiziano Hosni Mubarak arrivato ieri sera a Roma da Berlino, hanno inaugurato la sede rinnovata dell’Accademia d’Egitto a Roma, che ospita il primo Museo egizio della capitale. E’ stato Mubarak ad accogliere all’ingresso dell’Accademia il premier: i due si sono salutati calorosamente e subito dopo hanno svelato una targa, alla presenza dei ministri della Cultura Sandro Bondi e Faruk Hosni.

MO: BERLUSCONI, MUBARAK MI HA INFORMATO SU STATO NEGOZIATI – “Mubarak ha voluto incontrarmi perché voleva tenermi al corrente sulle trattative dei negoziati tra Israele e Palestina. Mubarak sta svolgendo un ruolo cruciale, ha inviato le due parti 14 del mese di settembre a Sharm el Sheik”. Lo afferma il premier Silvio Berlusconi in una dichiarazione congiunta con il presidente egiziano Hosni Mubarak.

MO: BERLUSCONI, ISRAELE PROLUNGHI MORATORIA INSEDIAMENTI – “Ho fatto i complimenti al presidente Mubarak per gli sforzi importanti che sta facendo e gli ho garantito che anche io cercherò di intervenire sugli amici israeliani e sui miei colleghi dell’Ue perché si producano in uno sforzo per convincere Netanyahu a concedere la moratoria nelle costruzioni che scade il 26 del mese e che dovrebbe essere prolungata fino a fine anno per un periodo di tre mesi”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, nelle comunicazione alla stampa prima del pranzo con il premier egiziano Hosni Mubarak a Palazzo Chigi, parlando dei negoziati di pace in corso tra israeliani e palestinesi e della moratoria sugli insediamenti che scadrà tra pochi giorni.

MO: MUBARAK, UE ATTIVI RUOLO IMPORTANTE PER SUCCESSO NEGOZIATI – “L’Egitto ritiene necessario che si attivi un ruolo importante dei Paesi dell’Unione europea, insieme ai membri del Quartetto e a tutta la comunità internazionale, a sostegno dei negoziati di pace” tra israeliani e palestinesi. Lo ha detto il presidente egiziano Hosni Mubarak in una dichiarazione congiunta con il premier Silvio Berlusconi, oggi a Palazzo Chigi. Mubarak ha detto di aver sollecitato in tal senso anche la cancelliera tedesca Angela Merkel, nel loro incontro di ieri a Berlino, e il presidente francese Nicolas Sarkozy a margine del primo round di negoziati diretti che si sono svolti a Washington.

MO: MUBARAK, MORATORIA INSEDIAMENTI NECESSARIA A NEGOZIATI – E’ necessario che Israele ponga in atto dei “provvedimenti per costruire le condizioni” che consentano il proseguimento dei negoziati israelo-palestinesi, “compreso il prolungamento della moratoria sugli insediamenti ebraici che sta per scadere”, il 26 settembre. Lo ha detto il presidente egiziano Hosni Mubarak, in una dichiarazione congiunta con il premier Silvio Berlusconi, oggi a Palazzo Chigi. Mubarak ha inoltre ribadito “la necessità di unire tutti gli sforzi per garantire che il negoziato abbia successo”. Nel colloquio tra i due leader – che continua con una colazione di lavoro – il presidente egiziano ha esposto a Berlusconi il ruolo di mediazione dell’Egitto per il rilancio dei negoziati durante il primo round avvenuto a Washington, e nei suoi colloqui con il presidente palestinese Abu Mazen e il premier israeliano Benyamin Netanyahu che si sono tenuti a Sharm el Sheikh il 14 settembre scorso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: