IL BENESSERE GRAZIE ALLE RIMESSE DEGLI IMMIGRATI EGIZIANI IN ITALIA

Anche l’Egitto ha una sua Little Italy. Si trova nell’oasi del Fayoum, a ovest del Cairo, e prima di assistere a una radicale trasformazione in chiave ‘italiana’ vantava una triste nomea, ossia quella di essere una delle localita’ piu’ povere del Paese.
Si tratta di Tetouan, una cittadina di circa 70mila abitanti, che grazie alle rimesse dei suoi abitanti emigrati in Italia e’ diventato uno dei centri piu’ prosperi e moderni dell’Egitto.
Ora Tetouan, che per anni e’ stato uno dei simboli del volto povero e sottosviluppato del Paese, e’ chiamata dagli egiziani ‘Villaggio Italia’ ed e’ diventata sinonimo di ricchezza e modernita’.

Come spiega il quotidiano locale ‘Dostor’, questo ‘cambiamento di look’ si deve proprio agli emigrati che hanno deciso di reinvestire i capitali accumulati all’estero nel villaggio d’origine.
Oggi le vecchie case di fango indurito sono state sostituite da ville, grattacieli e palazzine dotate di ascensore e scale mobili e questo ha fatto slittare alle stelle i prezzi dei terreni edificabili, tanto che una disputa per l’assegnazione di alcuni lotti si e’ risolta di recente con il tragico bilancio di cinque morti e 22 feriti.

Fino agli anni Novanta, l’economia di Tetouan si basava fondamentalmente sul commercio e su alcune colture, ma poi hanno cominciato ad arrivare le rimesse dei circa 15mila giovani emigrati in Europa, soprattutto in Italia.
Si ritiene che l’ammontare di questi capitali superi svariati miliardi di dollari e che il livello di benessere a Tetouan sia talmente alto che per un matrimonio non si spendono meno di 200mila ghinee, pari a circa 30mila euro.

Ora gli esercizi commerciali di Tetouan portano per la maggior parte nomi italiani, come ‘Bar Milano’, ‘Dream Roma’, ‘Gioielli Italia’ e cosi’ via. Tutto questo, sottolinea il rapporto del quotidiano, ha avuto forti ripercussioni anche sulla struttura sociale, sugli usi e sui costumi del villaggio, che fino a non molto tempo fa era uno dei ‘rifugi’ dei Fratelli Musulmani, al bando in Egitto.
“Il costo della vita e’ aumentato in tutti i settori, dalle case ai matrimoni, al punto che la promessa di andare a lavorare in Italia e’ diventata per molti giovani il ‘lasciapassare’ per conquistare una ragazza e ottenere il suo si’ e quello della famiglia”, spiega la testata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: