VESTIRSI ALLA MODA NELL’ANTICO EGITTO

L’abbigliamento maschile era costituito dal “Pano”, una sorta di perizoma avvolto intorno ai fianchi, mentre le donne indossavano vesti trasparenti e succinte, plissettate, come la “Kalasiris”, spesso molto scollata tanto da lasciare il seno scoperto.
Per ragioni igieniche, gli Egizi si radevano il cranio, indossando parrucche formate da numerosissime trecce, realizzate in crine, tinte in nero o in blu, spesso decorati da fiori di loto.
L’ “Hosckh” era il tipico collare piatto che copriva il collo fino al petto, e gli uomini di alto rango indossavano il “Klaft”, un copricapo.
Il Faraone indossava tiare di differenti colori per simboleggiare la sovranità sull’ Alto Egitto (tiara bianca) e Basso Egitto (tiara rossa).
L'”Uraeus” era il diadema reale per eccellenza, che raffigurava la testa di un cobra affiancata dalla testa di un avvoltoio.
Sia gli uomini che le donne si truccavano gli occhi con il “Kohl” nero, ombreggiandosi le palpebre con la malachite.

Annunci

2 Responses to VESTIRSI ALLA MODA NELL’ANTICO EGITTO

  1. Pingback: VESTIRSI ALLA MODA NELL'ANTICO EGITTO « Egittiamo "Blog sull … : Vacanze Mar Rosso

  2. Pingback: VESTIRSI ALLA MODA NELL'ANTICO EGITTO « Egittiamo "Blog sull … : Vacanze Egitto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: