E’ TEMPO DI BIRDWATCHING

Grazie alla sua collocazione geografica la penisola del Sinai costituisce una sorta di “ponte” naturale per moltissimi uccelli durante le migrazioni da e per i quartieri di svernamento nell’Africa subsahariana. In particolar modo varie specie di rapaci, sorvolando la vicina Israele e la penisola arabica, sfruttano le termiche lungo costa prima di entrare, attraverso la Valle del Nilo, sul continente africano.

Se oltre a tutto questo consideriamo che il Sinai ospita come nidificanti alcune interessanti specie a distribuzione mediorientale, è facile comprendere come anche il birdwatcher più esigente e smaliziato troverà ampia gratificazione dall’osservare uccelli in quest’area. Nel contempo, cosa non da poco, anche mogli e figli avranno modo di poter ampiamente soddisfare la loro “voglia di mare”…

Praticamente in tutti i mesi dell’anno si possono fare ottime osservazioni. Dovendo scegliere, sono ovviamente da preferire quelli in cui è maggiore il flusso migratorio: marzo-aprile ,in particolare per i Passeriformi, e metà settembre-metà novembre soprattutto per i rapaci. Anche nei mesi invernali, comunque, si possono incontrare specie svernanti “di qualità”, così come dalla tarda primavera è migliore l’occasione per osservare alcune specie nidificanti, specialmente Laridi e Sternidi.

Occorre comunque sempre tenere a mente che, mentre tra dicembre e febbraio le giornate sono “più corte” e con meno ore di luce a disposizione, in Luglio-Agosto le temperature diurne raggiungono picchi a volte davvero elevati. Le migliori  osservazioni sono fatte alle prime luci dell’alba, per poter sfruttare al meglio sia le condizioni climatiche che il comportamento degli uccelli, solitamente più attivi durante le prime ore del mattino (soprattutto le specie deserticole).

Cercare di stilare una potenziale “check-list” del Sinai è un’impresa ardua: praticamente quasi tutte le specie paleartiche migratrici a lungo raggio passano più o meno numerose nell’area considerata. Tra i nidificanti, sicuramente la “palma” della specie più caratteristica e contattabile va al Falco pescatore, che si può osservare pescare a pochi metri dalla riva stando comodamente sdraiati sotto l’ombrellone. Seguono a ruota Garzetta schistacea e l’Airone striato. Tra i Laridi, sono tipici e ben diffusi il Gabbiano fuligginoso ed il Gabbiano occhibianchi.

Ma i rapaci occupano un posto di rilievo soprattutto tra i migratori: Aquile anatraie, Aquile delle steppe, imperiali, Aquile di Bonelli , Poiane, Falchi, Sparvieri passano più o meno numerosi a seconda del periodo migratorio. A questi si aggiungono Cicogne bianche e nere, Gru e Pellicani. Molti individui di queste specie, visibilmente affaticati, sostano in poche ristrette aree che concentrano sovente centinaia di esemplari.

Premettendo che qualsiasi area, anche microscopica, che raggruppi un po’ di acqua dolce e qualche cespuglio può ospitare le specie più disparate, esistono alcuni punti ormai “collaudati” che garantiscono in qualsiasi periodo dell’anno interessanti osservazioni. Aree come queste, dalle potenzialità enormi, potrebbero essere la base per lo sviluppo di un ecoturismo qui assolutamente assente che difendendo, aumentando e migliorando le zone di sosta per gli uccelli migratori, attirerebbe birdwatcher da ogni parte d’Europa. Partendo da uno dei numerosi hotel della zona turistica di Sharm-El-Sheik, sono tutte facilmente raggiungibili servendosi di uno dei numerosi pulmini che stazionano davanti agli alberghi. E’ utile e più sbrigativo contrattare il prezzo degli spostamenti sulla base di più “uscite”, di norma le cifre richieste non sono mai eccessive.

Segnaliamo il parco di Ras Mohammed, il Parco di Nabq, le Vasche sud (poco a sud di Naama Bay)

Annunci

2 Responses to E’ TEMPO DI BIRDWATCHING

  1. Pingback: E' TEMPO DI BIRDWATCHING « Egittiamo "Blog sull'Egitto e località … : Vacanze Mar Rosso

  2. Pingback: E' TEMPO DI BIRDWATCHING « Egittiamo "Blog sull'Egitto e località … : Vacanze Egitto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: