NOTIZIE IN PILLOLE

Che stomaco!

Si tratta sicuramente della polpetta più cara del mondo, quella che i doganieri egiziani hanno confiscato all’aeroporto del Cairo.Nei guai è finito un viaggiatore proveniente da Atene nel cui bagaglio è stato trovato un pacco di carne macinata farcita d’oro, per un valore superiore a 43mila dollari.   Il stravagante nascondiglio non ha tratto in inganno i doganieri egiziani che hanno confiscato il lingotto e gettato la carne.  Il protagonista del curioso trasporto è stato posto in detenzione ma potrebbe essere rimesso presto in libertà.

.

Impara a cucinare egiziano a Roma

«Per parlare di multiculturalismo non volevamo usare teorie, convegni o libri. Siamo passati da una cosa più immediata, una di quelle che fanno tutti in tutto il mondo, cioè cucinare e mangiare». Elena Dalla Massara, 36 anni, laureata in filosofia e specializzata in comunicazione interculturale, vive a Roma, dove lavora in un’agenzia di comunicazione e nel tempo libero presiede “Cucimondo”, l’associazione che ha fondato con alcuni amici nel 2008. Dallo scorso anno per due volte al mese organizzano corsi di cucina etnica tenuti da stranieri, che nei loro piatti, insieme agli ingredienti, mettono la loro cultura e le loro storie. Il 26 ottobre è il turno della cucina egiziana. LINK

.

Scoperta nel Sinai una fortezza del tempo dei faraoni

Una missione egiziano-canadese ha riportato alla luce un Forte risalente all´Antico Regno nell´area di Fairuz nel sud del Sinai.  La missione, rappresentata da esperti del Supremo Consiglio di Antichità Egiziano, e dalla Toronto University, ha condotto operazioni di scavo al sito di Sahl El Markha, 160 km a sud di Suez, sulla Costa Occidentale del Sinai.  Il DR. Mohammed Abdel Maqsoud, direttore generale dei monumenti per il Basso Egitto ed il Sinai, ha dichiarato che il forte di pietra si ergeva per tre o quattro metri di altezza.  “Il Forte è stato scoperto all´interno delle miniere di turchesi e rame nell´area”

.

Biglietti Alitalia online? L’antitrust indaga

Dalla News letter ADUC
Nel marzo scorso avevamo denunciato l’ingannevolezza della procedura d’acquisto dei biglietti sul sito di Alitalia, che solo a fine iter, caricava di ulteriori 5 euro l’addebito. Ora l’Antitrust ha aperto un’indagine per verificare ed eventualmente sanzionare Alitalia, oggetto anche di altro procedimento relativo agli ostacoli che frappone al rimborso dei biglietti inutilizzati.
In attesa della pronuncia dell’Antitrust, dal nostro punto di vista ci sono pochi dubbi sull’ingannevolezza della procedura di acquisto dei biglietti online, in quanto l’aggravio di 5 euro (ancora oggi richiesto), chiamato diritto amministrativo, altro non e’ che un balzello che resta nascosto fino al momento del pagamento: pagina principale del sito, regole tariffarie e condizioni generali di trasporto non ne fanno menzione.
Non tutti i consumatori sono costretti a pagare la soprattassa: possessori di alcune carte di credito, ed altre categorie sono esentati dalla spesa. Stando cosi’ le cose non si capisce perche’ si debba chiamare diritto amministrativo un qualche cosa che del diritto non ha nemmeno l’ombra: magie Alitalia!
L’istruttoria Antitrust valuterà anche un altro elemento, nello stesso procedimento d’acquisto, ha pubblicato le condizioni generali del contratto solo in inglese.
Ricordiamo che il decreto Bersani, in materia di trasparenza delle tariffe aeree, oltre che il codice del consumo, vietano simili condotte. Il Garante della concorrenza, proprio in materia di tariffe aeree, in piu’ occasioni, ha avuto modo di affermare che “l’indicazione della tariffa deve includere ogni onere economico gravante sul consumatore, il cui ammontare sia determinabile ex ante, o presentare, contestualmente e con adeguata evidenza grafica e/o sonora, tutte le componenti che concorrono al computo del prezzo” (provvedimento Antitrust 23 novembre 2005 n. 14919).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: