NOTIZIE IN PILLOLE

Ancora un incidente che vede coinvolti italiani!

Padre, madre e due figli, in vacanza, viaggiavano su un piccolo bus diretto ad Abur Dis quando c’è stato lo scontro con un’altra vettura. Il piccolo ora è ricoverato all’ospedale internazionale di Sharm el-Sheikh in gravi condizioni, gli altri a el-Tor.
Non mi stancherò mai di chiederti di importi, di chiedere la riduzione della velocità! Mai come in questo caso vale il detto “Io pago, tu fai come voglio io!!” Non avere paura di alzare la voce, di pretendere la riduzione della velocità, a costo di far fermare il mezzo e scendere! E’ vero, il pericolo spesso viene dai guidatori delle altre vetture, ma se ti rendi conto che il tuo autista corre troppo fatti valere, ne va della tua incolumità, della tua vacanza e a volte anche della tua vita! Non accettare compromessi con la tua sicurezza e quella dei tuoi cari!

.

La bella Naomi si sposerà in Egitto??

Ancora indiscrezioni sul matrimonio da favola tra Naomi Campbell e il magnate russo Vladislav Doronin. Fino a qualche mese fa i siti di gossip davano per scontata una cerimonia in Italia, alla Reggia di Caserta o alla Scala di Milano. Oggi invece sembra che l’esigente top model abbia rinunciato all’idea di sposarsi nel Belpaese, cui dice di essere molto legata, per spostarsi invece in Egitto.
Naomi e Vladislav vorrebbero celebrare le nozze al Cairo e andare in luna di miele tra le piramidi egizie. Almeno secondo il quotidiano locale Al Ahram, che fornisce tutti i dettagli del caso. Il matrimonio sarebbe fissato per il prossimo 7 dicembre a Luxor. Dopo il fatidico “sì” i due soggiornerebbero nel lussuoso Winter Palace, costruito nel 1886 in un giardino tropicale nel cuore di Luxor. La cerimonia, invece, dovrebbe essere celebrata in un “antico tempio egizio”, ma la notizia non è confermata dal Consiglio Supremo delle Antichità, l’organo responsabile della gestione e l’utilizzo dei templi. Per il ricevimento, che sarà organizzato il 7 e l’8 dicembre, assicura Al Ahram, sono attese molte star di Hollywood sulle sponde del Nilo.

.

BIT punta su mediterraneo e Egitto, che cavalca l’onda italiana

Nel 2010 l’area del Mediterraneo ha saputo ben cavalcare la timida ripresa del turismo internazionale. In base alle stime dei primi sei mesi dell’anno di Unwto, i Paesi del Nord Africa hanno fatto registrare un + 12% mentre la Banca d’Italia ha evidenziato un aumento delle visite nei Paesi del Mediterraneo del 4,5%. Dai dati dell’Isnart per il primo semestre 2010, risulta evidente la posizione di privilegio occupata, oltre che dalle nostre regioni quale meta privilegiata per le vacanze degli italiani, anche da Francia e Spagna. In più viene riconfermato il successo di Croazia e Grecia. Degno di nota, inoltre, il risultato ottenuto dall’Egitto che si conferma destinazione di primo piano per i vacanzieri italiani all’estero.
Sull’onda della ripresa e dei positivi indicatori di gradimento da parte del viaggiatore italiano, la quasi totalità dei Paesi dell’Area del Mediterraneo si presenterà a Bit 2011. Particolarmente significativa la presenza di Egitto, Slovenia, Siria e Israele, che per il prossimo anno puntano molto sul mercato italiano.

.

Anche l’Egitto oggi in prima fila contro la caccia alle balene

Fermare una volta per tutte la caccia alle balene che, nonostante la moratoria decisa nel 1986 dalla Commissione Internazionale Baleniera, continua con l’escamotage del prelievo per scopi “scientifici”. E’ quanto chiederanno migliaia di attivisti che scenderanno in piazza oggi 5 novembre, in più di 150 città di tutti i continenti, da San José (Costa Rica) a Il Cairo (Egitto), da Pretoria (Sudafrica) a Caracas (Venezuela), da New York (USA) a Karachi (Pakistan). In Italia il testimone è stato raccolto dalle associazioni animaliste Enpa (che coordina la campagna internazionale nel nostro Paese), Bairo, LAV e Leal: appuntamento di fronte all’ambasciata del Giappone a Roma (Via Quintino Sella, 60) a partire dalle ore 11.00 di oggi, 5 novembre. “La moratoria internazionale non ha evitato, dal 1986 a oggi, la morte di oltre 35mila cetacei cacciati soprattutto da imbarcazioni nipponiche”, spiegano le associazioni che proseguono: “chiediamo di fermare questa strage, compiuta sotto il falso e infondato pretesto della ricerca scientifica.” La manifestazione di oggi sarà anche occasione per rendere noti al grande pubblico non soltanto i numeri della caccia alle balene e il giro d’affari del commercio internazionale, ma anche alcuni retroscena che getterebbero una luce sinistra sulla riunioni della Commissione Internazionale Baleniera.

.

Oggi, Festa del Mare ad Alessandria d’Egitto

La Fondazione Euromediterranea “Anna Lindh” ha organizzato, per oggi e domani 5 novembre, la Festa del mare ad Alessandria di Egitto, che quest’anno è capitale del turismo arabo.  Sponsorizzato dall’Ente del turismo egiziano, insieme alla ambasciata di Spagna, al ministero degli Esteri belga, al Goethe Institute, al British Council, all’Istituto culturale francese e all’Unesco, il festival Farah el Bahr 2010. La rassegna culturale accoglierà artisti e spettacoli provenienti dall’Egitto e dall’aerea mediterranea per dare vita a spettacoli, workshop, concerti live e proiezioni di film, oltre ad una parata con gruppi musicali e artisti di strada.

.

Per orientarsi al Museo Egizio de Il Cairo

Strutturato organicamente come una guida ma dotato di un apparato iconografico di prim’ordine, questo volume suggerisce un itinerario semplice ed esauriente attraverso le sale del Museo Egizio del Cairo, dove sono ospitate le più importanti e complete collezioni di reperti provenienti dalla terra dei faraoni. Suddividendo cronologicamente la trattazione in capitoli dedicati alle tappe più importanti della storia egizia, come un succedersi di finestre aperte sul remoto passato dell’Egitto, testi e immagini, corredati da carte planimetriche e da schede riassuntive, aiutano il lettore ad addentrarsi lungo i corridoi, alla scoperta di un patrimonio unico al mondo per ricchezza e varietà, sulle tracce dei più grandi personaggi della storia nilotica.
Di Alessandro Bongiovanni e Maria Sole Croce
Edizioni White Star € 18.90 ISBN 978-88-8095-532-0

Annunci

2 Responses to NOTIZIE IN PILLOLE

  1. shahrazad says:

    Complimenti per gli articoli pubblica! Hai ripreso alla grande … c’è migliore ispirazione in loco!!!!

  2. roanna says:

    spesso gli autisti sia dei taxi e dei pulmini,sono fumati,visto che li’ non c’e’ nessuno che li controlla,e alla richiesta di andare piu’ piano,ti sfidano orrendo ancora di piu’,ci e’ capitato piu’ di una volta,attraversare il viale di naama poi e’ un rischio continuo….ma ci torno comunque sempre,con qualche accorgimento in piu’…..ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: