NOTIZIE IN PILLOLE

Maltempo causa 3 morti ad Alessandria

(ANSA) – IL CAIRO, 12 DIC – Il maltempo che imperversa da ieri su tutto l’Egitto ha provocato tre vittime ad Alessandria. Lo riferisce la tv pubblica egiziana, spiegando che una trentina di abitazioni sono state danneggiate dai forti venti che soffiano da ieri. La tempesta di vento ha anche provocato la chiusura di alcune strade desertiche, come quella di Wadi Natrun,a meta’ strada fra Il Cairo e Alessandria. Alcune compagnie aeree hanno cancellato i voli da e per il Cairo. Chiusi i porti di Alessandria e El Dekheila.

.

I soccorsi alla nave italiana in ritardo a causa delle condizioni del tempo

Genova, 12 dic. – (Adnkronos) – Ritarda di qualche ora il rimorchiatore in viaggio per soccorrere la nave Jolly Amaranto della compagnia Messina, da ieri mattina in balia della tempesta e senza motori funzionanti 50 miglia al largo della costa egiziana, con 21 membri di equipaggio. Simoon, il rimorchiatore inviato dal gruppo di salvataggio Smith, ha dovuto ridurre la velocita’ a 7 nodi dagli 11-12 previsti a causa del beccheggio eccessivo provocato dalle onde alte di prua. La Jolly Amaranto si trova ora a 31° 36′ Nord e 28° 15 ‘ Est. L’incontro tra i due mezzi era previsto intorno alle 18.

.

Insomma, ne più ne meno che quello che noi italiani chiamiamo tempo di m…

(AGI) – Il Cairo, 12 dic. – Una tempesta di sabbia, vento forte e piogge si e’ abbattuta sull’Egitto, tanto che sono stati chiusi numerosi porti ed il traffico nel canale di Suez ha subito ripercussioni. Misure precauzionali anche all’aeroporto del Cairo, dove la visibilita’ si e’ ridotta a 300 metri.
Difficolta’ alla navigazione nel Canale di Suez: a 26 navi e’ stato bloccato l’accesso, altri 29 mezzi navali hanno subito ritardi anche di tre ore prima di poter entrare nello specchio d’acqua che collega il Mediterraneo al Mar Rosso. Il mare grosso (con venti che soffiavano a 40 nodi all’ora) ha costretto alla chiusura, per il secondo giorno consecutivo, tutti i principali otto grandi porti sul Mar Rosso e anche due sul Mediterraneo, Alessandria e Dekheila. I meteorologi, secondo cui il maltempo dovrebbe durare fino a lunedi’, hanno consigliato di rimanere chiusi in casa, anche per evitare la tempesta di sabbia che ha creato grandi disagi nella capitale egiziana. Temperature in calo da venerdi’, temporali e violenti piogge hanno sferzato la costa settentrionale, la regione del Mar Rosso e la penisola del Sinai.

.

Il dramma degli eritrei prigionieri nel Sinai

Si fa sempre più drammatica la situazione di circa 250 eritrei, picchiati e tenuti in ostaggio da oltre un mese in condizioni disumane nel deserto del Sinai da bande di predoni. I malviventi sperano di ottenere un riscatto da parte dei parenti dei prigionieri. Per i profughi si sono mobilitati Ong cattoliche e anche papa Benedetto XVI. Secondo un sacerdote che tiene i contatti, otto di loro sarebbero stati uccisi.

.

Della serie: ma chi se ne frega??

Torniamo a parlare di Naomi Campbell, la top model famosa col soprannome di Venere nera per la sua eleganza e bellezza, finita ultimamente nel mirino del gossip a causa di alcuni problemi con la propria capigliatura. Proprio questo gran parlare circa una presunta calvizia avanzata della ex top model, avrebbe fatto desistere Naomi Campbell dallo sposare il suo illustre fidanzato, il magnate russo Vladimir Doronin.

.

Anche Alessandro Gassman premiato al festival de Il Cairo

L’Egitto ha vinto cinque premi alla cerimonia di chiusura del “Cairo International Film Festival” che si è svolto ieri sera. Ad aprire il Festival è stato un documentario delle attività del festival, a seguire un esame del progettista e direttore del concerto e Walid Awni sul Festival.
Il film “Avatar“, diretto da Khalid Al- Haggar della Golden Pyramid Award, è stato premiato il come miglior film. L’attrice Sawsan Badr è stata premiata come Miglior Attrice per il suo ruolo nel film “Nostalgia”, lo stesso premio è stato consegnato all’attrice francese Isabelle Hubert per il suo ruolo nel film “Copacabana”. Il premio al Miglior Attore è stato consegnato ad Amr Waked, per il suo ruolo nel film italiano “Il padre e lo straniero”. Anche l’attore italiano Alessandro Gassman, grazie al suo ruolo nel film “Come non ho”, ha ricevuto il premio come miglior attore straniero.

.

Al Museo Egizio di Torino aumentano le iniziative per i più piccoli

Il Museo Egizio di Torino moltiplica, in vista del Natale, l’offerta per i piccoli visitatori che potranno trascorrere un pomeriggio in compagnia di faraoni e regine. Domani e giovedi’ 30 dicembre saranno svelati i segreti dei sacerdoti dell’antico Egitto mentre il giorno di Santo Stefano e’ in programma un percorso dedicato alle famiglie sulle abitudini alimentari degli antichi egizi che non trascuravano di nutrire anche divinita’ e defunti.
Per gli adulti, invece, il 28 dicembre prendera’ il via una nuova iniziativa, ‘Viaggio in Egitto’, un percorso che consente di scoprire le collezioni del Museo Egizio anche attraverso resoconti e diari di viaggio di studiosi e appassionati dell’800. In calendario, per tutto il mese di dicembre, infine, anche i percorsi piu’classici,’A casa di Kha’, ‘Animali o dei?’ e ‘La famiglia egizia’, quegli piu’ amati dai piccini perla capacita’ di illustrare la vita di tutti i giorni nell’Egitto di oltre duemila anni fa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: