NOTIZIE IN PILLOLE

Un fumetto censurato in Egitto sbarca in Europa

In questi giorni il fumettista egiziano Magdy El Shafee è a Roma per presentare la sua graphic novel Metro. L’opera, ritirata dalla distribuzione in Egitto per via di alcune scene di sesso ritenute troppo esplicite, ma soprattutto per via della feroce critica al regime di Mubarak che ne emerge, è stata recentemente tradotta in italiano e pubblicata dalla casa editrice Il Sirente.

Nel corso della presentazione al Caffè Letterario, l’autore, oltre a raccontare la storia di Metro, ha spaziato sui temi della libertà di espressione, ribadendo la propria critica al regime e raccontando le difficoltà vissute da artisti e giornalisti in Egitto.

.

Hilton continua ad investire in Egitto

Hilton Worldwide ha siglato un accordo di management con Afak Co. for Touristic Development Co. per gestire il nuovo Hilton Makadi Resort, 676 camere, il quarto hotel Hilton nell’area di Hurghada, in Egitto. La struttura, che ha una spiaggi aprivata di 400 metri,  dovrebbe aprire i battenti nel secondo trimestre del 2012 ed è situata 30 km a Sud di Hurghada e a 35 km di distanza dall’aeroporto internazionale. “Una new entry importante per il nostro portfolio egiziano, soprattutto per la qualità dei servizi che la contraddistinguerà – commenta Dave Horton, global head del brand Hilton Hotels & Resorts -. L’Hilton Makadi Resort avrà due sale meeting, tre lounge, due ristoranti, tre piscine, un health club, una spa e un diving center, oltre alla spiaggia privata”. Si tratta della 17esima proprietà Hilton in terra egiziana.

.

Crolla fabbrica abigliamento ad Alessandria: 14 morti

Si è aggravato il bilancio del crollo di una fabbrica di abbigliamento in Egitto, nella parte settentrionale della città di Alessandria e i morti sono almeno 14. Lo ha riferito oggi l’agenzia di stampa di stato egiziana. Dieci i feriti nel crollo, avvenuto domenica, le cui cause sono indicate nelle forti piogge, secondo quanto riferito dalla Middle East News Agency. Crolli e incidenti stradali causati da tempeste di sabbia e piogge hanno provocato in Egitto questa settimana decine di morti, hanno detto i media di stato.

.

Le offerte last minute per l’Egitto spopolano

Se credete che sia troppo tardi per prenotare la vostra vacanza in Egitto, siete in errore: infatti navigando sul web, vi accorgerete in fretta dell’opportunità di poter prenotare facilmente da casa il vostro viaggio alla scoperta del Medio Oriente. Le offerte last minute per Natale 2010, che propongono i tour operator e i siti delle agenzie di viaggio, prevedono un prezzo che oscilla intorno agli 800/900 euro a persona per 7 notti. Le partenze sono previste da tutti gli aeroporti italiani, mentre per le crociere sul Nilo l’atterraggio avverrà a Luxor. Da questa località egiziana prenderà poi il via la crociera Nilo vera e propria, inframezzata da suggestive escursioni nel deserto e da visite guidate presso le maggiori città dell’Egitto, prima tra tutte Il Cairo. Anche Sharm el Sheikh offre pacchetti all-inclusive molto interessanti!

.

Tutti salvi i membri dell’equipaggio italiano

Sono in albergo ad Alessandria d’Egitto in attesa di tornare a casa in aereo i 21 membri dell’equipaggio della Jolly Amaranto della compagnia Messina, incagliata nel canale d’accesso del porto egiziano. Intanto sono in corso le valutazioni per stabilire causa e dinamica dell’incidente. La Messina sta definendo l’incarico al gruppo Smit, specializzato in soccorso marino, per il recupero della nave, in collaborazione con le autorita’ egiziane.

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: