MATTANZA DI SQUALI A SHARM?

Fonte Corriere del Ticino 19 dicembre 2010

La balneabilità è stata ripristinata. Gli sport acquatici, però, restano per il momento vietati e la sera, mentre i turisti sono impegnati a divertirsi, dalle spiagge di Sharm el Sheik si staccano piccoli pescherecci con un unico obiettivo: uccidere il maggior numero di squali possibile.

È questo il metodo che le autorità del Sud del Sinai hanno escogitato per evitare che gli attacchi anomali sferrati da alcuni squali negli scorsi giorni a Sharm el Sheik possano mettere ulteriormente a repentaglio la stagione turistica che, nel periodo Natale-Capodanno, conosce il picco massimo. E non importa se così facendo viene violata la legge egiziana che dal 2006 proibisce l’uccisione e il commercio di squali. Non importa neppure se così facendo – come fa notare l’Hurghada Environmental Protection and Conservation Association (HEPCA) – si perpetra l’ennesimo attacco a un ecosistema – quello del Mar Rosso – già gravemente compromesso. Uccidere lo squalo cattivo, poter annunciare al mondo che nel Mar Rosso non ci sono più squali che, “stupidamente”, non riescono a distinguere gli umani dai resti di pesce che vengono loro serviti per far sì che i turisti li possano “vedere da vicino”, è l’obiettivo.

Stando a quanto riferisce Ahram, il principale quotidiano del Cairo, la polemica sta montando. Gli ambienti ecologisti egiziani e internazionali hanno già lanciato una petizione in difesa degli squali del Mar Rosso. “Cancellare la popolazione degli squali del Mar Rosso – osserva l’HEPCA – è la risposta peggiore si possa dare a un fenomeno non ancora compiutamente spiegato, ma al quale sicuramente l’uomo non è estraneo”. Istituto marino e oceanografico di Alessandria e Autorità del Parco marino nazionale di Ras Mohammed sono invitate ad intervenire con urgenza.

E… in attesa degli interventi del Governo, ma soprattutto dei turisti, la mattanza continua.

Matilde Casasopra

Annunci

6 Responses to MATTANZA DI SQUALI A SHARM?

  1. dada says:

    ….SONO SENZA PAROLE….CHE TRISTEZZA TANTA TANTA TRISTEZZA…

  2. giuseppe says:

    Cavolate! in questo momento sto scrivendo da una stanza in uno dei resort di Sharm e le bandiere
    rosse sono ancora belle alte! Qale balnebilità rispristinata e quali pescherecci notturni!
    Qui la mia sensazione è che non sappiano proprio come risolvere il problema.

  3. marco63 says:

    @GIUSEPPE
    Chela balneabilità a Sharm sia sospesa ALMENO fino al 21 è stato detto e lo si evince dal comunicato che ho pubblicato in inglese e che è stato gentilmente tradotto nei commenti. Se la tua espressione “cavolate” è riferita a quello che ho scritto, faccio rispettosamente notare che l’articolo è stato pari pari riportato (coem si vede dal link) dal Corriere Ticino, e che mai nessuno ha detto che il Corriere Ticino sia la Bibbia ne il Vangelo (oltretutto essendo in paese musulmano, avrebbe poco valore pure quello!!!)
    La mia funzione è di riportare notizie con un briciolo di credibilità (e una testata nazionale per quanto svizzera ce l’ha!)
    Ti assicuro che vivendo a Sharm ed essendo oltretutto in contatto con vari diving, so benissimo che la balneabilità è sospesa, e mi compiaccio al momento della cosa. A parere di Mr Nessuno (che sarei io nella mia veste di incompetente osservatore, prima che qualcuno mi venga a dire che mi nascondo!) era il minimo che si dovesse fare per sperare in uno stabilizzarsi delle condizioni ante facto.
    Riporto, e sono solo voci, che pare lo squalo sia statopiù volte avvistato nella baia antistante il Domina, dove si pensa sia sempre vissuto, dove ha attaccato i primi turisti, dove si crede e si spera abbia ricominciato a farsi i fattacci suoi. La voce riportata, che ripeto, solo di voce si tratta, ovviamente non è quella di un turista che si ferma a Sharm una settimana all’anno e si ritiene un esperto mondiale, ma quella di una persona ampiamente a conoscenza delle problematiche, e che parla sapendo quello che dice! Prendetela con le dovute cautele perchè, ripeto, SI TRATTA SOLO DI UNA VOCE!!!!!!!!!!!

  4. Pingback: MATTANZA DI SQUALI A SHARM? « Egittiamo "Blog sull'Egitto e … : Vacanze Egitto

  5. Pingback: MATTANZA DI SQUALI A SHARM? « Egittiamo "Blog sull'Egitto e … : Vacanze Mar Rosso

  6. Riccardo Rolfini, giornalista says:

    Grazie per le preziose e varie informazioni su una situazione complessa e delicata, che speriamo non sfoci in una tragedia ecologica. Il mar rosso e i suoi abitanti debbonosopravvivere ad una indiscriminata caccia agli squali. Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: