PARTIRE O NON PARTIRE??

(AGI) Roma – Gli italiani che hanno prenotato vacanze in Egitto, con partenza nei sette giorni successivi alla pubblicazione di un avviso della Farnesina che sconsiglia di recarsi nel Paese, potranno rimandare il loro viaggio a una data successiva senza pagare penali o usufruire di soluzioni alternative concordate tra i tour operator e i consumatori. E’ l’intesa siglata tra l’associazione tour operator italiani (Astoi), Confindustria Assotravel e le associazioni di consumatori Adiconsum, Federconsumatori e Movimento consumatori. I viaggiatori potranno anche scegliere un’altra destinazione programmata, o optare per un buono viaggio o un rimborso del valore del pacchetto. Circa le partenze programmate oltre i sette giorni dall’avviso del ministero degli Esteri, “si consiglia ai clienti – si legge in una nota congiunta – di attendere l’evoluzione della situazione e, qualora entro i sette giorni dalla partenza programmata permanesse l’avviso, valgono le condizioni su esposte. Qualora i clienti non volessero attendere l’evoluzione della situazione e la partenza fosse programmata oltre sette giorni dalla vigenza dell’avviso, saranno soggetti alle normali condizioni generali di contratto. Stanti le indicazioni di cui sopra, sono fatte salve le condizioni di miglior favore che ogni tour operator associato vorrà offrire, comprese le soluzioni alternative”.    “Astoi, Assotravel, Adiconsum, Federconsumatori e Movimento Consumatori – si precisa -, sono in continuo contatto con l’Unita’ di crisi della Farnesina, con l’ambasciata italiana al Cairo e con i consolati al fine di monitorare in modo costante e tempestivo l’evolversi della situazione”. “Eventuali contenziosi – si conclude – potranno essere risolti rivolgendosi allo strumento della conciliazione paritetica, indirizzando la domanda agli indirizzi” di Astoi, Assotravel, Adiconsum, Federconsumatori e Movimento consumatori. (AGI)

Annunci

2 Responses to PARTIRE O NON PARTIRE??

  1. maxmanicomio says:

    Io prenderei il primo volo e verrei giu comunque!!! Questo clima che stanno creando quelli della stampa mi sembra veramente un’esagerazione, come sempre d’altronde

  2. Sharazad says:

    I fly for Sharm. Appena c’è un volo riparto. Troppe bugie dette nei telegiornali solo per dissuadere la gente a non partire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: