MA QUANTE ANALOGIE CON GESU’ !!!!

HORUS, IL DIO EGIZIO DELLA LUCE E DELLA BONTA’

  • fu annunciata la sua nascita alla madre dall’angelo Thot, che le comunicò anche che il figlio sarebbe stato concepito verginalmente

  • nacque in una grotta il 25 dicembre dalla vergine Iside, annunciato da una stella d’oriente

  • venne adorato nella grotta da pastori e da tre saggi che gli offrirono in dono oro, incenso e mirra

  • da bambino insegnò in un tempio

  • ebbe 12 discepoli

  • all’età di 30 anni fu battezzato nelle acque del NILO da una figura nota come Anup, che venne in seguito decapitato

  • combatté 40 giorni nel deserto contro Set

  • compì miracoli, come la resurrezione dei morti e la camminata sulle acque

  • fu chiamato il “Santo Bambino” ed era noto con molti nomi, tra cui: “La Verità”, “La Luce”, “La Vita”, “L’Unto Figlio di Dio” e il “Buon Pastore”, “L’Agnello”, “La Stella del Mattino”

  • Sapeva volare e cantare

  • Horus nacque a Annu, il “posto del pane”, come in lingua antica significava Bethleem, la “casa del pane”

  • fu crocifisso e dopo tre giorni risorse dai morti

  • viene rappresentato da una croce (ANHK)

  • assieme a Iside e Osiride, Horo costituisce un membro della trinità egizia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: