STAMPA LE TUE FOTO IN EGITTO PRIMA DI PARTIRE

Fino a qualche anno fa le foto si misuravano a rullini! Da una vacanza si tornava a casa con 3 o 4 rullini. Poi se non si era fotografi provetti si facevano stampare i “provini” praticamente dei francobolli, e dai provini si sceglieva quali e quante foto stampare. Già comperare i rullini era una bella spesa!

Mi sembra di essere antico, invece si parla solo di qualche anno fa!
Oggi tutti hanno una macchina digitale. Più o meno pixelata, più o meno performante, con schede più o meno capienti. Le foto non si stampano più, si vedono al pc, nei telefonini, si mandano via mail, si postano nel web. Lo zio d’America può vedere le foto che hai scattato ai pesciolini del Mar Rosso prima che a te si sia asciugata la testa!

Centinaia e centinaia di scatti, spesso differenti tra loro solo perchè un improvviso soffio di vento ha mosso una ciocca di capelli! Chissenefrega, è gratis! Le fai e le cancelli, e le rifai, le copi, le inoltri, le scarichi. Gratis! Porca miseria, una volta fotografare era quasi un lusso, tra costo del rullino, dello sviluppo, della stampa!
E finchè non tornavi dalla vacanza non sapevi come erano venute! Altro che schermo a colori per rivederla e rifarla nel caso non ti piaccia! Quante incazzature quando dopo la 36° foto caricavi e riuscivi a farne ancora una, e poi ancora una e poi ancora una!!! E allora capivi di aver sbagliato qualcosa nel mettere il rullino! 36 scatti pensati e sofferti, svaniti nel nulla! Quello scorcio! Quel monumento che abbiamo visto ieri! Le foto dell’alba!!!! Che faccio, ci torno domani di nuovo??? E il giocoliere che abbiamo incontrato ieri sera??? Chi lo incrocia più! Vere e proprie crisi di nervi!!!!!

Mi ricordo che dal mio primo viaggio in Marocco (un mese con la Panda!!!)  fatto in luglio tornai con una trentina di rullini. Li portavo a sviluppare a due alla volta e le ultime stampe le ritirai sotto Natale. Ci voleva un mutuo per stampare 30 rullini!!! Per risparmiare molti facevano le diapositive. Per vederle bisognava mettere in ballo una serata! Monta lo schermo, tira fuori il proiettore, regola il fuoco, metti un libro sotto il piedino sinistro, sposta la testa che invadi lo schermo, spegni le luci, chiudi le tapparelle!!!!!! Però quanti ricordi!!!!

Beh, tutta sta sviolinata per dirvi che ora siete fortunati. Le foto sono gratis. Delle 12.678 foto che fate in una settimana se ne salvano una ventina. Una ventina vi fanno sussultare, vi fanno esclamare “Cazzo che bella foto! Ma che fotografo sono??” dimenticando le 12.000 sfocate anche con la macchina autofocus, inquadrature pessime, nessuna prospettiva! Si, lo ammetto, sono invidioso. Invidio la facilità con cui si fanno le foto oggi! Vi invidio perchè mi sono fatto un mazzo così per imparare a fare foto decenti e oggi chiunque ha 200 euro compera una macchina che fa pure il caffè!
Reflex?????? Un pianeta a parte. Grandangoli e zoom comperati svenandoci, flash sincronizzati e esposimetri. Il 28mm comperato nei negozi ebrei a New York, lo zoom comperato facendo una specie di lista nozze per il compleanno! Sembra di parlare del secolo scorso!

Bene, se sei arrivato a leggere fin qui hai vinto una dritta. Le famose 20 foto super che sei riuscito a fare fattele stampare in Egitto formato manifesto 6×3, quello delle affissioni stradali. Nella stampa delle foto o gli egittici sono fusi o gli italiani sono dei ladri! Quello che in Italia stampi con 10 euro in egitto lo stampi con 10 pound!

Ci sono parecchi negozi dove stampano. Io vado sempre a Old Sharm, entrando dalla prima porta il secondo negozio della seconda strada a sinistra!

Altro consiglio: non buttare soldi per le macchinette sub usa e getta. Vanno ancora col rullino e non ci sei abituato! E ti assicuro che anche fotografi sub professionisti fanno veramente fatica a tirarne fuori due o tre scatti decenti!

Scusami per la lungaggine! Ma essendo invidioso dovevo farti soffrire un po’!

IL MITO HARLEY DAVIDSON A SHARM

Ripropongo un vecchio post che infognato nelle prima pagine del blog rischia di passare inosservato. Spero in questo weekend di avere il tempo e la voglia di riorganizzare il blog per permettervi una più semplice consultazione. Si accettano suggerimenti!!

Sicuramente molti non lo sanno, ma a pochi chilometri da Sharm c’è un negozio UFFICIALE Harley Davidson

Gli appassionati di questa moto e soprattutto di questa griffe non dovrebbero lasciarsi scappare l’opportunità di acquistare capi originali con uno sconto del 20-30% rispetto ai prezzi che potete trovare in Italia. Non si tratta di una concessionaria, nel senso che non troverete le moto, ma solo capi di abbigliamento ORIGINALE e accessori


Il negozio lo potete trovare sulla strada principale di Nabq, nuovissima località situata circa 20 km a nord dell’aeroporto.
Dite al tassista di portarvi al negozio Harley e se non sapesse dove si trova, fatevi portare alla Metro di Nabq.
Sull’altro lato della strada rispetto alla Metro, in fondo alla zona commerciale (se non ricordo male è proprio l’ultimo negozio!) trovate l’Harley Davidson Store.

Il negozio vende merce assolutamente originale. Potete trovare bandane, giubbotti di pelle, gadget, accessori e molto di quello che potreste trovare in un negozio Harley itliano ma con sconti interessanti. Attenzione, in questo genere di negozi i prezzi sono esposti e non riuscirete a trattare. Provateci solo se nel negozio c’è una donna, la titolare della concessionaria Harley de Il Cairo. Se non c’è lei è tempo perso!

Vi segnalo (e approfondirò il tema in altro post) che a Nabq potete trovare anche il Lewis store al cui interno troverete anche abbigliamento e calzature della Timberland
Questi negozi monomarca hanno merce originale e non vendono tarocchi

PS il tassista da Sharm a Nabq non dovrebbe chiedervi più di 60 LE.  Se vi chiede di più trattate per 120 andata e ritorno facendovi aspettare una o due ore. E’ prassi visto che loro a Sharm ci devono tornare comunque e difficilmente troverebbero chi paga loro la corsa di ritorno

IMPORTANTE: questo blog non ha intenzione di pubblicizzare nessuno. Parlo di Sharm in base a quello che conosco e che so. Affermando che la merce venduta in questo negozio è originale, non intendo in alcun modo offrire alcun tipo di garanzia.
Secondo la mia esperienza e quanto sentito in giro da chi ne sa più di me, la merce è originale, ma invito comunque il lettore a fare le sue verifiche. Ovviamente in alcun modo potrò essere ritenuto responsabile di incauti acquisti! VIGILATE VOI!

Assicuro che eventuali critiche o conferme (non anonimi!) troveranno immediata pubblicazione

MODELLE CON ABITI DI CIOCCOLATO IN EGITTO

Per rimanere in tema con cioccolata e ovetti, ecco una sfilata davvero particolare.

Pochi giorni fa, infatti, in Egitto si è tenuto il primo Salon du Chocolate.

Per questa dolce occasione sono stati presentati modelli di abbigliamento originali e, è il caso di dirlo, tutti da mangiare con gli occhi.

Perchè?
A Il Cairo ieri  hanno sfilato infatti abiti tutti di cioccolato dalle forme più bizzarre e al contempo anche molto tradizionali.Eleganza, costumi da cow girl, cappellini, ombrelli, gonne a balze e soluzioni da Antico Egitto che non farebbero sfigurare nemmeno di fronte a Cleopatra.

PARTY DI PASQUA A LA STRADA – NABQ

LA STRADA è un centro commerciale all’aperto che si trova a Nabq, una ventina di chilometri a nord dell’aeroporto.

Di recente costruzione è composto da decine e decine di negozi con prezzi assolutamente competitivi rispetto ai negozi di Naama Bay e di Old Sharm

Lunedì 3 aprile, in occasione della nostra pasquetta, viene organizzato il Party di Pasqua con attrazioni, giochi e sorprese per tutti

Informazioni dirette contattando 0103680123, sarahfahmy17@live.com

La Bottega Italian Bakery apre a Sharm il 2 aprile

Pane italiano e non solo! Dolci, pizze e pizzette, e sfiziosità per tutti in questa panetteria con annesso forno!

Venerdì 2 aprile, alle ore 18:00 viene inaugurata La Bottega, panetteria italiana dove potrete trovare pane e non solo! Potete trovarla nel vicoletto che parte alla destra del piazzale della Metro di Sharm

Tutti sono invitati all’inaugurazione! La panetteria viene gestita da Roberta Salvadori per anni responsabile Guest Relation proprietari del Domina Club!

Ecco l’elenco di quello che potrete trovare:
Filoncino francese, Ciabatta, Focaccia,Pizza a metro e pizzettine, calzoni ripieni,cornetti, bomboloni con crema o Nutella,crostatine e altre squisitezze
PIAZZALE METRO ACCANTO CITRON CAFE

E PER ROBERTA UN CLAMOROSO IN BOCCA AL LUPO PER LA SUA NUOVA LOCATION!!!
ciao Robi, ci vediamo presto!

DOMINA CORAL BAY: IL NEGOZIETTO DI SILVIA

Silvia vive e gestisce da anni un negozio al Coral Bay.
Il suo negozio è al Diving Center e molti di quelli che passano solo una settimana al Coral neppure vengono a sapere di questo negozio di abbigliamento prevalentemente femminile! Ed un vero peccato perchè il rapporto qualità prezzo di quello che vende è veramente ottimo. La merce la sceglie personalmente dimostrando un ottimo gusto, tanto è vero che è frequentato soprattutto da chi al Coral ci va spesso e ci passa mesi interi. Parlo dei fortunati proprietari!

Ma c’è una cosa che anche molti proprietari non sanno. Nel negozio di Silvia potete acquistare delle bellissime fotografie di pesci che la stessa Silvia ha fatto nelle sue immersioni nel reef del mar Rosso. Foto bellissime, di grande formato, vendute già incorniciate a solo….. non vi dico il prezzo, non ci credereste. Fatevi una passeggiata e andate a vederle, vi assicuro che meritano.

Nel suo negozio potete anche acquistare pinne e maschere, ma soprattutto parei, copricostume, felpe, magliette, collane e monili, insomma, tutto quello di cui abbiate bisogno per vivere a Sharm. Meno assortito il settore uomo, ma ugualmente di ottima qualià felpe e magliette.

Recentemente ha anche un angolino dove vende libri italiani a prezzi della carta straccia! Evitate di portarvi libri che fanno salire il peso del bagaglio rischiando di pagare il sovrapprezzo. Con pochi euro da Silvia un libro da leggere in spiaggia lo trovate sicuramente.

E già che siete al Diving non scordatevi di prendere il caffè italiano al bar!

Il negozio di Silvia fa gli orari del diving, pertanto è chiuso nella pausa pranzo e chiude alle 18 ora Coral!

PS se ci andate salutatela da parte di Marco63!

QUANTO COSTANO LE SIGARETTE A SHARM???

Purtroppo anche io sono un fumatore!
Ma una delle cose belle di Sharm è il prezzo delle sigarette!

Diciamo che le sigarette più richieste sono le Marlboro che attualmente costano 85 pound (circa 11 euro) a stecca! DIfficile smettere di fumare a Sharm!!!!!

Molto simili e molto fumate dagli italiani residenti a Sharm sono le L&M che costano circa la metà

Vi ricordo che si può portare in Italia una stecca a testa anche se devo dire che le due stecche sono spesso tollerate!

Dove comprare le sigarette? NON compratele dai ragazzi per strada, sono vecchie e infumabili!
Prendetele nei supermercati tipo Metro, Carrefour o 711 a Sharm. Lì siete sicuri!

Ho già parlato di sigarette in un’altro post!

LE TARIFFE DEI TAXI DI SHARM

da Sharm Old Market a Naama Bay o viceversa 20 LE
da Sharm Old Market a Hadaba o viceversa 15 LE
da Naama Bay a Hadaba o viceversa 25 LE
da Naama Bay a Aeroporto o viceversa 40 LE
da Naama Bay a Nabq o viceversa 50 LE
da Sharm Old Market a Nabq o viceversa 60 LE
da Hadaba a Nabq o viceversa 60 LE
da Sharm o Hadaba a aeroporto o viceversa 50 LE
da Sharm a Sharks Bay o viceversa 50 LE
da Naama Bay a shark Bay o viceversa 40 LE

Queste sono le tariffe ufficiali. Scegliete voi se trattare fino alla tariffa e poi dare una mancia oppure se cedere prima e considerare la mancia nel prezzo pattuito. E’ più semplice trattare il prezzo al di fuori dai posteggi dei taxi, dato che il tassista sa benissimo che nel giro di pochi secondi arriverà un altro taxi libero.

Sulle strade potete anche salire su dei piccoli pullmini che vi porteranno dove volete al costo di 1 pound a testa. L’inconveniente di questi pullmini è che sono sempre pieni fino all’ultimo posto e che effettuano fermate continue per far scendere e salire passeggeri, generalmente lavoratori egiziani e non turisti. Viaggiare con questo mezzo è molto più lento ma sicuramente vi darà l’opportunità di conoscere i locali!

QUANTO DARE DI MANCIA?

In questo breve blog vorrei farvi riflettere solo un minuto.

Fateci caso, vedere una donna egiziana è assolutamente raro. Le poche che vedrete, quasi sicuramente appartengono a famiglie egiziane benestanti che sono a Sharm in vacanza, proprio come voi.

A Sharm vedrete quasi esclusivamente uomini, provenienti da Il Cairo o da Alessandria per poter lavorare percependo uno stipendio superiore a quello che percepirebbero nelle loro città di origine. Purtroppo non hanno la possibilità di portarsi a Sharm la famiglia per l’elevato costo degli alloggi a Sharm. Quindi lavorano per tre o quattro settimane consecutivamente per poi avere una settimana di ferie in cui tornare a casa.

Pensate che i normali camerieri dei ristoranti guadagnano la folle cifra di 5 euro al giorno! C I N Q U E euro! E non hanno limiti di orario, si lavora fino a che c’è gente! Oltre al salario hanno diritto di mangiare dove lavorano e di dormire in camere dormitorio che ospitano ognuna 6 persone a stanza!

Quando pensate che sono lenti e pigri, mettetevi nei loro panni: quanto scattereste voi per 5 euro al giorno??
Quando dovete lasciare una mancia pensateci: offrite a questi ragazzi una mancia, offritegli un caffè, pensate che stanno lavorando per mantenere la famiglia!

Basta, non mi va di dirvi altro, alla sensibilità di ognuno decidere come comportarsi.

LA PATRIA DEI TAROCCHI

In Italia ufficialmente è vietatissimo vendere griffe tarocche. A Sharm è praticamente impossibile trovare gli originali! Non lasciatevi assolutamente convincere! Tenete conto che a differenza dall’Italia i tarocchi sono regolarmente venduti nei negozi dato che non esistono venditori ambulanti. Borse, borsine e borsette di Luis Vuitton, scarpe di Prada, portafogli e cinture di Valentino e via dicendo. In compenso ci sono tarocchi e tarocchi. Se siete intenzionati ad acquistare questo tipo di merce, vi consiglio spassionatamente di visitare un negozio originale prima di partire dall’Italia, perchè molti degli oggetti che potrete acquistare a Sharm sono talmente tarocchi da non essere copie di pezzi originali, ma frutto della fantasia dei suoi realizzatori. Comperare un tarocco di cui non esiste la versione originale….. vi farebbe smascherare in un attimo da chi se ne intende davvero.

Sulla qualità dei tarocchi c’è molto da dire invece. Nell’ambito di questo mercato esistono vari prezzi. Prima di comperare guardate e confrontate, la qualità dei vari tarocchi varia tantissimo! Esistono pezzi fatti benino e oggetti fatti malissimo. Uno dei negozi a mio giudizio più valido, sta proprio nella piazza dei taxi a Old Sharm, a Tiran Center. Magliette di Ralph Lauren, Lacoste imitate abbastanza bene, portafogli di Prada e di Vuitton, scarpe di Prada.  Ovunque decidiate di comperare il vostro tarocco….. trattate, trattate e trattate fino a che vi lasciano uscire dal negozio senza acquistare. Solo a quel punto potreste aver capito fino a dove poter tirare. Tornate il giorno dopo e acquistate offrendo poco più del prezzo a cui vi hanno fatto uscire dal negozio il giorno prima!

CHE C’AZZECCA L’HARLEY DAVIDSON CON SHARM??

Sicuramente molti non lo sanno, ma a pochi chilometri da Sharm c’è un negozio UFFICIALE Harley Davidson

Gli appassionati di questa moto e soprattutto di questa griffe non dovrebbero lasciarsi scappare l’opportunità di acquistare capi originali con uno sconto del 20-30% rispetto ai prezzi che potete trovare in Italia. Non si tratta di una concessionaria, nel senso che non troverete le moto, ma solo capi di abbigliamento ORIGINALE e accessori

Il negozio lo potete trovare sulla strada principale di Nabq, nuovissima località situata circa 20 km a nord dell’aeroporto.
Dite al tassista di portarvi al negozio Harley e se non sapesse dove si trova, fatevi portare alla Metro di Nabq.
Sull’altro lato della strada rispetto alla Metro, in fondo alla zona commerciale (se non ricordo male è proprio l’ultimo negozio!) trovate l’Harley Davidson Store.

Il negozio vende merce assolutamente originale. Potete trovare bandane, giubbotti di pelle, gadget, accessori e molto di quello che potreste trovare in un negozio Harley itliano ma con sconti interessanti. Attenzione, in questo genere di negozi i prezzi sono esposti e non riuscirete a trattare. Provateci solo se nel negozio c’è una donna, la titolare della concessionaria Harley de Il Cairo. Se non c’è lei è tempo perso!

Vi segnalo (e approfondirò il tema in altro post) che a Nabq potete trovare anche il Lewis store al cui interno troverete anche abbigliamento e calzature della Timberland
Questi negozi monomarca hanno merce originale e non vendono tarocchi

PS il tassista da Sharm a Nabq non dovrebbe chiedervi più di 60 LE.  Se vi chiede di più trattate per 120 andata e ritorno facendovi aspettare una o due ore. E’ prassi visto che loro a Sharm ci devono tornare comunque e difficilmente troverebbero chi paga loro la corsa di ritorno

IMPORTANTE: questo blog non ha intenzione di pubblicizzare nessuno. Parlo di Sharm in base a quello che conosco e che so. Affermando che la merce venduta in questo negozio è originale, non intendo in alcun modo offrire alcun tipo di garanzia.
Secondo la mia esperienza e quanto sentito in giro da chi ne sa più di me, la merce è originale, ma invito comunque il lettore a fare le sue verifiche. Ovviamente in alcun modo potrò essere ritenuto responsabile di incauti acquisti! VIGILATE VOI!

Assicuro che eventuali critiche o conferme (non anonimi!) troveranno immediata pubblicazione

CARREFOUR APRE A NAAMA BAY


Di recentissima apertura nel nuovissimo centro commerciale LA PIRAMIDE di Naama Bay è Carrefour, punto vendita della famosa catena francese di supermercati.
Un supermercato in stile europeo nel quale trovate una grande varietà di alimentari.

Il centro commerciale LA PIRAMIDE verrà inaugurato nelle prossime settimane, mentre il Carrefour è già aperto. Un ottimo suggerimento per fare spese fino a tardi dato che il Carrefour chiude alle 2 di notte!!! Se siete a spasso di sera per Naama sicuramente risparmierete a comprarvi qualcosa qui rispetto a comprare in un bar!

Ricordiamo ai fumatori di acquistare le sigarette solo nei centri commerciali e non dai ragazzi per la strada che spesso vendono ad un prezzo superiore sigarette vecchie e di dubbia provenienza.

A Naama BAy andate sicuri alla Carrefour, a Sharm le trovate alla Metro o in old town da Seven Eleven